Con il vuoto la qualità è al servizio delle aziende

CONTATTACI
FONDAREX


FONDAREX
La tecnologia del sottovuoto si basa sul principio di evacuare, per tutta la durata dell’iniezione, i gas contenuti nel circuito di colata e nelle figure dello stampo con lo scopo di:
eliminare la resistenza dei gas al riempimento del metallo, ottimizzando l’iniezione
evitare l’inglobamento dei gas con la conseguente formazione di porosità

Questa tecnologia è stata applicata su leghe di:
  • alluminio
  • zama
  • ottone
  • magnesio
La pressocolata sottovuoto si attua attraverso:
  • un’apparecchiatura di produzione e controllo del sottovuoto interfacciata con la pressa
  • una valvola meccanica, montata nello stampo, per l’evacuazione dei gas e il blocco del metallo
  • il know-how per l’ottimizzazione dell’efficacia e dell’efficienza del sottovuoto
  • il servizio per assicurare una proficua assistenza post vendita




APPARECCHIATURE

La gamma dei modelli di Apparecchiatura FONDAREX è molto ricca: HIGHVAC PREMIUM, HIGHVAC PROGRESS, HIGHVAC ECONOMY e VACUOLAST.
  • Apparecchiatura compatta e mobile; spostamento da pressa a pressa in pochi minuti
  • Unità di programmazione, controllo e archiviazione dati con PLC Siemens
  • Programmazione protetta da password e videate in lingua italiana
  • Curva del vuoto, con livelli fino a 80 mbar
  • Controllo del vuoto nello stampo e dell’efficienza del sistema di aspirazione, ad ogni iniezione
  • Pulizia automatica circuito di aspirazione e raffreddamento valvola, ad ogni iniezione
  • Diagnostica a video dei guasti e avvisi per la manutenzione periodica
  • Richiamo automatico dei parametri di processo archiviati
  • Collegabile ad 1 o 2 valvole con controlli indipendenti e compatibile con tutti i modelli di valvole




VALVOLE
La gamma dei modelli di Valvole è considerevole: Micro-P, MINI, MINI-P, MEDIO-P, MAXI-P, MACRO-P.
Le valvole FONDAREX funzionano in modo meccanico: il pistone d’iniezione della pressa invia il segnale di inizio iniezione all’apparecchiatura sottovuoto. La valvola parte con l’aspirazione dell’aria e crea il vuoto durante il riempimento dello stampo.
La chiusura della valvola è ad opera del metallo ed il tempo di chiusura è di un millesimo di secondo.
In funzione del volume dei pezzi da fondere ed al tipo di applicazione specifica, le valvole esistono di diverse dimensioni.
Si possono installare sia su stampi esistenti che su stampi nuovi.
Le nuove valvole Supervac, valvole a impulso con bussole, hanno delle caratteristiche che permettono alla fonderia di beneficiare di:

  • Durata più che triplicata
  • Manutenzione semplificata
  • Revisione eliminata
  • Ripristino immediato ad opera dell’utilizzatore semplicemente con la sostituzione delle bussole
  • Gestione facile ed economica: valvola e ricambi unificati
  • Nuovo profilo per una maggiore efficienza
SUPEVAC FONDAREX


SERVIZIO

Il servizio, ultimo per ordine, ma non per importanza, è il sigillo di qualità alla tecnologia FONDAREX:
  • Fornitura chiavi in mano con trasporto, installazione e avviamento compresi
  • Ottimizzazione interfacciamenti alla pressa e allo stampo
  • Corsi di formazione
  • Contratti annuali di assistenza tecnica
  • Assistenza tecnica e magazzino ricambi in Italia, a Brescia
  • Disponibilità ad effettuare test a conferma della validità della tecnologia




VANTAGGI

DI PROCESSO
  • Maggior controllo del processo
  • Riduzione della velocità di iniezione
  • Aumento della durata dei pistoni e, nella camera calda, delle prolunghe
  • Diminuzione delle bave sul getto
  • Aumento considerevole della durata dello stampo
  • Minori sollecitazioni sulla press
  • Utilizzo di una pressa più piccola
  • Margini operativi più ampi
  • Eliminazione dei pozzetti di tracimazione e dei problemi ad essi connessi
  • Possibile riduzione della temperatura del metallo e dello stampo, compensata dalla minore resistenza del metallo al riempimento
  • Riduzione delle successive operazioni di sbavatura e di finitura
  • Riduzione del tempo ciclo per effetto della diminuzione, se possibile, degli spessori e quindi del tempo di solidificazione
DI PRODOTTO
  • Abbattimento costo degli scarti e dei resi
  • Ottenimento di pezzi con spessori ancora più sottili e dalle geometrie complesse
  • Utilizzo di leghe a basso scorrimento
  • Riduzione, nei pezzi con spessori massivi, della possibilità di maggior inglobamento di gas
  • Eliminazione dei difetti per riempimento incompleto
  • Eliminazione o riduzione a livelli accettabili delle porosità interne e superficiali
  • Aumento della qualità delle superfici soprattutto se sottoposte a rivestimenti galvanici, di metallizzazione sottovuoto (PVD), di teflonatura e di verniciatura
  • Possibile esecuzione di trattamenti termici e trattamenti superficiali a caldo senza provocare difetti superficiali e strutturali
  • Possibile esecuzione di saldature senza causare difetti superficiali e strutturali
  • Ottenimento di particolari a tenuta senza ricorrere all’operazione di impregnazione
  • Aumento delle caratteristiche meccaniche, richieste per pezzi di sicurezza, grazie alla elevata compattezza strutturale