Il sottovuoto conferisce al materiale le caratteristiche meccaniche richieste

CONTATTACI
CARATTERISTICHE MECCANICHE PRESSOCOLATA SOTTOVUOTO

Caratteristiche meccaniche pressocolata sottovuoto

Caratteristiche meccaniche pressocolata sottovuoto



CARATTERISTICHE MECCANICHE PRESSOCOLATA SOTTOVUOTO

Il progettista del componente realizza una geometria capace di supportare carichi meccanici in esercizio. La porosità fa decadere tutte queste caratteristiche.
La pressocolata sottovuoto conferisce al materiale composito le specifiche caratteristiche meccaniche richieste dal cliente in base all’applicazione finale.
La richiesta da parte di molti settori industriali di ottenere pezzi di qualità superiore e alti livelli di produzione ha portato all’utilizzo di una tecnica all’avanguardia come il sottovuoto, in grado di assicurare un prodotto migliore e più affidabile, in quanto la fusione avviene in un ambiente privo di aria.
L’eliminazione di aria rende il pezzo più compatto e ne garantisce una migliore qualità e resistenza meccanica, permettendo la realizzazione di particolari utilizzabili in quei settori industriali che necessitano di prodotti più complessi come, ad esempio, i componenti strutturali per automobili, accessori o elementi decorativi, oggetti a parete sottile o componenti di sicurezza.
Oltre a migliori caratteristiche meccaniche intrinseche del pezzo, la pressocolata sottovuoto consente di ottenere spessori inferiori ad 1 mm, con conseguenti riduzioni di peso e perciò di costi rispetto a quelli della pressofusione tradizionale. Questa tecnologia è ideale anche per particolari che necessitano di successive lavorazioni meccaniche e superficiali, in quanto riduce drasticamente le porosità e le inclusioni di aria.
L’innovativa tecnologia del sottovuoto FONDAREX garantisce un’evacuazione efficace fino al termine della fase di riempimento grazie a due metodi: valvole meccaniche brevettate con un tempo di chiusura pari a un millisecondo oppure chill-blocks che si distinguono per un ingegnoso profilo aerodinamico.
Il sistema del vuoto FONDAREX è adatto a qualsiasi isola di pressocolata e qualunque stampo. Si tratta della periferica tecnologia per pressocolata (AL, Mg, Zn) ideale per un maggiore controllo dell’intero processo.
Gli ingegneri del reparto ricerca e sviluppo di FONDAREX sono costantemente impegnati nel perfezionamento del processo del vuoto per le operazioni di pressocolata e di stampaggio a iniezione plastica. Inoltre portano avanti una stretta collaborazione con università, politecnici e clienti di tutto il mondo. Sulla base di questa sinergia tra ricerca e mercato, l’azienda sviluppa continuamente la propria tecnologia ed è in grado di rispondere alle esigenze sempre più sofisticate della sua clientela. Questo metodo costituisce chiaramente uno dei fattori chiave della leadership di Fondarex a livello mondiale.

VANTAGGI

– Aumento della densità del getto
– Miglioramento dello stato della superficie (ideale per un successivo trattamento)
– Riduzione della porosità
– Riempimento facilitato degli stampi complessi
– Possibilità di effettuare trattamenti ad alta temperatura (T4, T5, T6, T7)
– Soluzione indispensabile per i pezzi saldati
– Produzione più redditizia e duratura grazie a una forte riduzione degli scarti


I sistemi di pressocolata sottovuoto Fondarex garantiscono immediatamente una produzione costante, efficace e redditizia.



Per scaricare il pdf è necessario compilare il form

* I seguenti campi sono obbligatori

Nome*

Email*

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nella pagina d’informativa sulla privacy